MELANIE DE BIASIO: Lilies

Parabola curiosa ma intrigante quella della cantante belga Melanie De Biasio, che l'ha portata da un esordio in sordina a diventare una delle interpreti più originali e credibili della sua generazione…

DEAD RIDER: Crew Licks

Nella seconda metà degli anni ’90 una band di Chicago cercava, riuscendoci con successo, a destrutturare rock e blues dando vita ad un suono tanto oscuro quanto appassionante. La band in questione si …

2HURT: Eat My Skin

Mentre (giustamente) gli amanti del Paisley Underground esultano per il grande ed inaspettato ritorno dei Dream Syndicate, esce il sesto album in studio di una band italiana che non ha mai fatto miste…

IDLES: Brutalism

Dopo tre EP ecco il devastante esordio sulla lunga distanza fra post-punk e post-hardcore della formazione di Bristol Gli Idles nascono a Bristol nel 2010 con una spiccata attitudine punk e uno sguard…

MAN FOREVER: Play What They Want

John Colpitts abbandona momentaneamente il moniker di Kid Millions con cui pesta forte i tamburi degli avant-rockers Oneida tornando a vestire per la quarta volta i panni di Man Forever. Mentre i tre …

THE AFGHAN WHIGS: In Spades

Ebbene si, gli Afghan Whigs sono stati il mio gruppo preferito dell’era alternative rock statunitense degli anni '90 che molti hanno erroneamente ammucchiato in un contenitore chiamato grunge. Ma la b…